Elias, di Erin E. Keller

AeP - Elias

Autore: Erin E. Keller
Serie: Landmeadow, libro 1
Lunghezza stampa: 137 pagine
Editore: Triskell Edizioni
Lingua: Italiano
Acquistabile qui

Trama:

Thomas Doyle, dopo la morte del compagno, vive una vita a compartimenti stagni fatta di lavoro e di incontri notturni con corpi senza nome. È una vita di solitudine che gli lascia fin troppo tempo per pensare e per rimpiangere. Eppure, nonostante tutto, la custodisce gelosamente.
Ecco perché quando Elias Byrne, che sembra spuntare dal nulla e provenire dalle sue zone d’ombra, irrompe con prepotenza nella sua quotidianità, Thomas si ritrova a fare i conti con una serie di sentimenti ambivalenti, sentendo la necessità di respingere quel ragazzo tormentato e al tempo stesso nutrendo lo strano desiderio, difficile da accettare, di unire le loro solitudini.

Recensione:

Le vie fumose e umide, molto umide, di una piccola cittadina irlandese, fanno da sfondo alla grigia vita di Thomas, detective di polizia quasi quarantenne che la vita ha messo duramente alla prova. Le sue giornate abitudinarie e prevedibili, però, vengono stravolte da un incontro sotto la pioggia con un giovane incomprensibile, il volto di un ragazzino e gli occhi di un vecchio.

Mi sono piaciuti davvero tanto questi personaggi. La confusione di Thomas, le sue paure e le sue esitazioni, nulla possono contro l’incredibile attrazione che Elias ha su di lui. È combattuto. Non capisce neppure lui come comportarsi, ma non riesce a sfuggirgli. È un uomo che ha sofferto, che sa cos’è la perdita e che non è più disposto a rischiare. Eppure quel giovane, che è un così chiaro rischio per il suo cuore, riesce in qualche modo a risvegliarlo, a fargli tornare il desiderio di provare.

Elias è… spiazzante. È imprevedibile. È, per buona parte del libro, assolutamente incomprensibile. Ma quando finalmente si fa chiarezza su di lui e si comincia a capire l’origine di tutte le sue stranezze, è impossibile non soffrire per lui e con lui. Elias mi ha rapito il cuore. Dopo averlo fatto a pezzetti, certo.

Bella la storia, un incontro tra due anime sole e rassegnate che, inspiegabilmente, riaccende in entrambe la luce della speranza. Perché in fondo cerchiamo tutti quanti quella persona che ci faccia stare bene, con noi stessi e con il mondo.

Come sempre, lo stile di Erin è molto fluido e scorrevole, sa catturare l’attenzione del lettore e, in certi punti, diventa quasi poetico. Se dovessi trovare un difetto sarebbe la brevità del romanzo. Avrei voluto sapere di più. Come procederà la storia tra i due? Come proseguirà la vita di Elias? Ma trattandosi del primo libro di una serie presumo che i prossimi libri sapranno rispondere a queste domande.

La storia si legge tutta d’un fiato e lascia una bella sensazione di serenità e calore, nonostante le tante e ardue difficoltà che attraversano e vivono i protagonisti.

Ne consiglio la lettura di tutto cuore.

Cate

AeP - Blogtour Elias

Con questa recensione si apre il blogtour di Elias, che procederà per altre tre tappe, concludendosi con un givaway che regalerà a un fortunato partecipante una copia cartacea del libro!!
Le regole sono semplici:
1 – Mettete “mi piace” alla pagina facebook dell’autrice 
2 – Condividete l’evento sul vostro profilo, facendo attenzione che la privacy della condivisione sia impostata su “pubblica”
3 – Lasciare un commento nell’evento, scrivendo “Partecipo” e aggiungendo il link della condivisione
Tutto qui! Facile, no?

Il blogtour prosegue la prossima settimana con una interessantissima presentazione dei personaggi! Qui di seguito trovate tutte le tappe del tour. Buona lettura a tutti!

Prima Tappa: 4 agosto
Aria e Parole – Recensione e partenza del giveaway

Secondo Tappa: 11 agosto
Romanticamente Fantasy – Presentazione dei personaggi e citazioni.

Terza Tappa: 18 agosto
Tre Libri sopra il Cielo – estratto

Quarta Tappa: 25 agosto
Letture Sale e Pepe – Intervista all’autrice.

Quinta Tappa: 1 settembre
Testa e Piedi tra le Pagine dei Libri – playlist e proclamazione del vincitore del giveaway.

Annunci

2 thoughts on “Elias, di Erin E. Keller

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...