Tigerland – Il ritorno di Sean Kennedy

TigerlandITLG

Autore: Sean Kennedy
Serie: Tigri e Diavoli, libro 2
Lunghezza stampa: 255
Editore: Dreamspinner Press
Lingua: Italiano
Traduzione a cura di: Sarah May
Acquistabile qui

Trama:

Dopo una movimentata e a tratti imbarazzante frequentazione pubblica, Simon Murray e Declan Tyler hanno trovato la loro tranquillità. Dopo essersi ritirato dall’AFL, Declan lavora come commentatore di partite di football; Simon produce programmi queer per una stazione televisiva locale.
Nonostante le loro vite professionali siano pubbliche, Simon e Declan riescono a tenere riservata la loro vita privata. Le loro preoccupazioni maggiori vengono dagli amici, che hanno problemi legati alle loro relazioni e all’infertilità, finché Greg Heyward, l’ex compagno di Declan, non dichiara la propria omosessualità per attirare l’attenzione su di sé.
Anche se Simon e Declan sono furiosi con Greg per i suoi capricci mediatici, non riescono a concordare sul da farsi. Declan insiste che dovrebbero rimanere in dignitoso silenzio, ma sia lui che Simon continuano a trovarsi coinvolti nei giochetti di Heyward. Simon e Declan dovranno ancora una volta navigare una tempesta mediatica prima di poter tornare a occuparsi di ciò che è veramente importante: loro stessi.

Recensione:

È stato con vero piacere che ho ritrovato Declan e, soprattutto, Simon! Caro, sarcastico, irritante e brusco Simon. Il tempo passato con Declan ha limato un po’ la sua personalità spigolosa, ma resta il solito rompicoglioni inopportuno di sempre. Lo adoro.
Il loro viaggio insieme è partito in salita, pieno di ostacoli e momenti bui, ma finalmente la loro relazione ha raggiunto una beatitudine domestica che sembra dare a entrambi esattamente ciò di cui hanno bisogno. Le loro preoccupazioni adesso sono molto “normali”, come amici con difficoltà a concepire o con problemi di relazione. Ma la loro vita tranquilla viene sconvolta dal coming out di Greg, ex di Declan affamato di attenzioni.
I vecchi personaggi che abbiamo tanto amato nel primo ci sono quasi tutti. Dec e Simon hanno questa vita quasi beata, non priva però dei loro adorabili battibecchi, che ci mostra un aspetto più dolce e “casalingo” della loro relazione, ormai più che consolidata. Abe ci stupisce con una parte di lui che mai mi sarei aspettata di vedere e Fran… Fran è sempre meravigliosamente Fran! L’autore ha un modo di presentare i suoi protagonisti che ce li fa amare alla prima battuta e che li rende subito perfettamente riconoscibili. Se pure è passato più di un anno dalla mia lettura del libro precedente, sono riuscita a entrare immediatamente nella storia anche senza dovermi rinfrescare la memoria.
Ma così come è riuscito a farmi amare alcuni personaggi, Sean Kennedy è anche riuscito a farmene detestare di cuore almeno un paio e, al contempo, è quasi riuscito a farmeli comprendere e a farmi provare compassione per loro. Montagne russe emotive, arrivo!
Greg è… usare termini come “sporco bastardo megalomane ed egocentrico” mi sembra quasi riduttivo. È egoista, è subdolo, è stupido eppure anche furbo, è manipolatore, è viscido, mostra più facce di un trasformista, peraltro una più odiosa dell’altra, e il suo unico obiettivo, per ottenere il quale non si pone il minimo scrupolo, è quello di procurarsi i suoi prossimi cinque minuti di fama.
A volte si arriva ad affezionarsi ai cattivi dei libri. Con Greg no. Per niente. Neppure una punta. Zero. Al contrario, i sentimenti a lui rivolti sono per lo più violenti e astiosi.
Altro discorso lo farei per Jasper Brunswick. Lo ricordate? Il giornalista, la “nemesi” (una delle tante) di Simon nel primo libro. Anche qui non si fa certo amare, continuando a tessere le sue trame e a ostacolare Simon in ogni modo, eppure… Eppure l’autore ci tira un colpo gobbo! Ci fa piacere pure lui! E per quanto mi urti ammetterlo, sì, alla fine ci dispiace un po’ per questo ometto triste. Eccolo, il cattivo a cui ci affezioniamo.
La storia è fantastica e splendidamente scritta. C’è tutto: amore, dolcezza, cattiveria, sarcasmo, stupidità, tristezza, umorismo, angoscia, romanticismo, speranza… Cattura completamente l’attenzione e si rifiuta di lasciarla andare fino all’ultima riga.
Un perfetto seguito per Tigri e Diavoli, un libro assolutamente da leggere e rileggere!

Cate

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...