Vite sospese di Alessia Litta

download

Autore: Alessia Litta
Lunghezza stampa: 196 pagine  
Editore: Triskell  Collana: Urban
Lingua: italiano

Trama:

Nico è un Agente tormentato dal suo passato doloroso, chiamato a indagare sulla sparizione di alcuni membri della Comunità Magica alla quale appartiene, una Comunità che raduna gli individui con abilità speciali e li guida al controllo dei loro poteri. Marta è una donna che si risveglia nel cuore della notte in un parco della Capitale con i vestiti sporchi di sangue e senza ricordi di quanto accaduto.Le loro storie si scoprono strettamente connesse quando i poteri di Tracciatore di Nico lo conducono proprio da Marta. Eppure qualcosa non torna. La fragilità della donna e la sua incapacità di liberarsi del dolore per la perdita della sorella sembrano incompatibili con l’immagine del killer che ha prosciugato le Unità Magiche di ogni loro energia. Tuttavia, la polizia, che è riuscita a mettere le mani sul corpo dell’ultima vittima, non ha dubbi: per loro è Marta la colpevole. Nel tentativo di recuperare la memoria riguardo a quanto le è accaduto, Marta scoprirà la tremenda realtà che c’è dietro i suoi vuoti di memoria. Marta e Nico dovranno combattere spalla a spalla per cercare di mettere in salvo L’Oracolo, l’oggetto sacro che mantiene l’equilibrio dell’intera Comunità Magica, e guadagnarsi una seconda possibilità per essere felici.

Recensione:

Capita, ogni tanto, di imbattersi in piccoli gioielli. Questo libro appartiene di diritto a quella categoria. L’ho preso a fine gennaio perché era in offerta ed è stato uno degli acquisti più azzeccati degli ultimi mesi. Mi ha conquistato sin dalla prima pagina per la bellezza della scrittura. Adoro  quei libri che ti strappano un sorriso mentre leggi e non perché sono comici, ma perché ti fanno nascere qualcosa dentro, perché le parole sono accostate in modo perfetto. Quello di Alessia Nitta è uno stile fluido, che ha il sapore dell’acqua fresca in un giorno d’estate. Bello bello. La storia è interessante e avvincente, almeno fino a verso la fine. Forse appena un po’ scontato il colpo di scena finale (che di conseguenza tanto colpo di scena non è) però la trama regge bene, senza sbavature e senza incertezze o punti oscuri. I protagonisti sono Marta e Nico. Un uomo e una donna, contrapposti a tanti ragazzini appena usciti dall’adolescenza che sembrano popolare molti romanzi di genere. Nico in particolare ha un fascino tutto suo. Mi è piaciuta molto la sua decisione, il suo prendere in mano la situazione senza esitare. Un uomo in tutto e per tutto. Con le sue cicatrici, i suoi fantasmi, le sue colpe, ma non per questo un relitto in cerca di una Florence Nightingale che si prenda cura di lui. Anzi, piuttosto propenso a occuparsi lui di Marta.

Anche Marta mi è piaciuta. Una donna capace tutto sommato di reagire, nonostante le molte prove a cui il destino la sottopone. All’inizio potrebbe sembrare indifesa, la tipica femminuccia che ha bisogno dell’eroe per vincere la sua battaglia. Invece lei e Nico sono alla pari e lo dimostra alla fine del libro, quando non si lascia scoraggiare e si dimostra pronta a qualsiasi cosa pur di salvaguardare il bene comune. Pochi i personaggi di contorno, ma comunque con una loro ragione d’essere e una bella evoluzione, in modo particolare il papà di Marta. Un’ultima nota: bellissima a struggente la scena di Nico al bar quando vede Barbara. E molto brava l’autrice a seminare in giro granelli di dubbio, suggerimenti per possibili sviluppi.

Notevole il modo sapiente in cui è stata mescolata la trama adrenalinica, fatta di inseguimenti, fughe, battaglie insieme a quella più introspettiva, che ci permette di conoscere meglio i personaggi e saperli apprezzare.

In definitiva un libro che vale sicuramente la pena di essere letto e un esordio promettente per un’autrice di cui non mi farò sfuggire le prossime opere.

Come al solito un plauso anche alla copertina. Assolutamente pertinente e accattivante.

Vittoria

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...